Il gruppo XVIII Dicembre 1932 è nato spontaneamente dall'aggregazione iniziale di un gruppo di amici che seguono le sorti del Latina Calcio da decenni.

Il nome del gruppo prende ispirazione dalla data dell'inaugurazione della città di Latina (già Littoria) il giorno 18 Dicembre del 1932.

Era l’anno 2011 quello in cui il Latina militava nella serie C2 famosa per la storica promozione in serie C1 del mister Sanderra. Pur non condividendo le procedure della tessera del tifoso ed in particolare l’articolo 9 sotto tutti i punti di vista, per amore del Latina calcio e della propria città e soprattutto per l’essere incapaci di stare seduti sul divano a guardare la partita in tv, si decise di dare vita al primo gruppo tesserato della città che ha seguito la squadra in casa e soprattutto in trasferta. I primi momenti furono senza dubbio difficili. Non pochi furono gli insulti subiti dai tifosi locali presenti nello stadio e dai nostri fratelli non tesserati che rimanevano fuori. Ma l’amore per la squadra e soprattutto per la città e la coerenza intellettuale ci fecero andare avanti più uniti che mai. Nel 2012 gli iscritti crebbero ed il gruppo ottenne riconoscimenti e adesioni da tutta la tifoseria organizzata e non. Molte le persone che si iscrissero nei momenti successivi e soprattutto dopo la storica promozione in serie B il gruppo crebbe in maniera esponenziale.

Il XVIII Dicembre 1932 persegue un modo di seguire il latina calcio basato su valori quali amicizia, unione, fratellanza e voglia di divertirsi seguendo la squadra della propria città. Nacque così lo spirito “DICIOTTINO”. Amici di tutti ma indipendenti da qualsiasi decisione esterna. Amici che nella buona e cattiva sorte dell’amato Latina non perdono occasione per divertirsi e stare insieme. Non sono rare infatti partecipazioni da parte di donne, anziani, bambini. Una festa tutta neroazzurra. Molte infatti le iniziative del gruppo come:

  • Il premio 18 Dicembre che viene conferito al giocatore che meglio ha rappresentato i colori del Latina;
  • Il prepartita “diciottino”. Evento che viene svolto prima di ogni partita casalinga del Latina Calcio. Nel prepartita con una quota sociale minima di 5 euro è possibile mangiare, stare insieme e soprattutto bere in compagnia;
  • Post partita “diciottino”. I diciottini si ritrovano tutti in sede per stare in compagnia e bere qualcosa insieme;
  • Trasferte alle partite fuori casa con bus turistici;
  • Azioni di beneficenza. I diciottini sono sempre in prima linea su qualsiasi azione di beneficenza che viene proposta;
  • Cene sociali. Non mancano periodicamente le cene e pranzi per stare tutti insieme. Associati e famiglie al seguito;
  • Partite di calcetto;
  • Attività varie nella sede.

Dopo un brevissomo periodo negativo, che vede l'uscita dal gruppo del primo presidente per incomprensioni interne, i diciottini si uniscono ancora di più e tutti danno una mano affinchè questo sogno di una tifoseria "diversa" sia ancora vivo. Il gruppo, quindi, a discapito di tante persone che volevano la fine di questa unione,cresce ancora di più quando nel 2014 si decide insieme agli amici del gruppo “BOLLITI” di aprire una sede in un edificio storico in Piazza del Quadrato, 10 a Latina. Tale sede fu decisa in modo naturale poiché la maggior parte delle attività venivano svolte proprio in Piazza del Quadrato, simbolo culturale della città di fondazione pontina.

Nel gennaio 2015 il gruppo Bolliti decide di far parte del nuovo gruppo di tifosi della gradinata neroazzura (GNA) e così decide di distaccarsi dal gruppo XVIII Dicembre 1932 il quale rimane totalmente indipendente da tutti gli altri gruppi della gradinata dello stadio Francioni. 

Ad oggi il gruppo è ancora in rapida crescita e molti simpatizzanti aderiscono in pieno “spirito diciottino”.

 


 Scarica qui il modulo per aderire al gruppo e diventare diciottino!


 

Associazione “XVIII Dicembre” - sede legale: Piazza Quadrata, 10 – 04100 Latina – Codice Fiscale/Partita Iva: 91134270593

e-max.it: your social media marketing partner
Joomla SEF URLs by Artio