Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Sarà un Latina targato Mario Somma.

Durante la pausa natalizia è stato l'allenatore pontino a fare la lista della spesa.

Definite le prime intenzioni per le cessioni, si passerà a puntellare quel 4-2-3-1 tanto amato dall'allenatore.

In porta arriverà molto probabilmente Ujkani, con Farelli e Leone in panchina.
Di Gennaro sta seguendo alla pinetina il programma di riabilitazione e la società milanese di certo non forzerà il rientro vista la delicata operazione subita alla mano dal portiere.

Con Ujkani il Latina avrà il portiere che cercava, con opzione per il prossimo anno.

In difesa, un partente tra Brosco, che ha mercato, ed Esposito, novità dell'ultima ora, voluto fortemente da Breda alla Ternana.

Chi partirà, farà fare cassa alla società, che potrà far leva sul rientro di Figliomeni, attualmente fuori lista.

Sulla corsia di destra, attualmente fuori rosa, potrebbe rientrare Milani, con Bruscagin che può giocarsi il posto nel suo ruolo, al centro della difesa.

Voci danno Baldanzeddu nel mirino di qualche società di B (Cesena) e di lega pro (Lecce), ma difficilmente si muoverà da Latina.

Regoli, mai preso in considerazione, cercherà giustamente spazio altrove.

A sinistra Calderoni non ha alternative, la società potrebbe scegliere di restare così, oppure di prendere un altro esterno capace di giocare a 4.

A centrocampo sarà rivoluzione, gli unici certi di un posto sono Olivera e Schiattarella, Scaglia si giocherà sempre un posto da titolare poiché Somma (troppo) spesso non lo vede negli 11.

Partenti, anche per l'alto ingaggio e il basso rendimento sono Marchionni e Moretti, che insieme a Mbaye sono in uscita da Latina, in cerca di società interessate a scommettere su di loro.

Ammari, calato vertiginosamente dopo il cambio di procuratore, con Raiola proverà il salto in serie A (Torino) oppure si accaserà in un'altra società in crisi in serie b ( Spezia), se così fosse, non vedo il vantaggio nel divorzio per il giocatore e la nostra società.

Ruolo da puntellare quello del trequartista, dove il Latina ha necessità di un giocatore di ruolo, capace di fare superiorità numerica in mezzo al campo.

Sino adori, in quel ruolo, sono stati provati Schiattarella, Olivera e Scaglia, mai Ammari.

Sugli esterni offensivi Somma deve scegliere bene, se Acosty garantisce giocate e goals, così non può dirsi di Dumitru, utilizzato come esterno sinistro, non il suo ruolo.

Centrale Corvia fa quello che gli chiede l'allenatore, sempre spalle alla porta.
Nell'anno della promozione dell'Empoli di Somma la punta centrale Gasparetto realizzò un solo goal, con Tavano e Maccarone "liberi" di puntare la porta e realizzare goals importanti.

Jefferson andrà in prestito in lega pro, in cerca di continuità e di certezze nei propri mezzi.

Paponi resta un'incognita, potrebbe essere girato in legapro in cerca di minutaggio e di qualche goals.

In sintesi questo Latina si affida a Somma, speriamo che faccia bene le sue scelte, altrimenti sarà difficile mantenere la categoria.

Già una dose di buona sorte non farebbe male per questo 2016.

Forza Latina, uniti si vince, sempre!

L'opinionista diciottino Antonio Guidi

Foto della diciottina Paola Libralato

e-max.it: your social media marketing partner
Joomla SEF URLs by Artio