Visti al Francioni

a cura di 

Cristian Cortis

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Una voce fuori dal coro! Si, questo penso di una tifoseria che non è mai salita alla ribalta nel panorama ultras, ed al cospetto di blasoni come Verona, Brescia, Bari, Salernitana, Avellino e Benevento, si è distinta nel settore ospiti del Francioni , in modo egregio.

Salgono (secondo il mio parere) in modo perentorio sul gradino più alto della nostra rubrica, e si candidano (così come per il campionato) per la vittoria finale in "visti al Francioni ".

Sono 400, ma come se fossero 4000, cantano sventolano ballano gridano tutto l'amore verso una squadra forte ed arcigna che senza grandi nomi si trova ad un passo dalla A! Con qualche lacrimuccia, mi è sembrato di rivedere il mio Latina che sfiorò la vittoria del campionato pochi anni fa, ma con epilogo finale differente.

Tornando agli spallini , si sistemano nel solito settore ospiti, colorandolo ben presto di bianco blu', striscioni pezze bandieroni e sciarpe sempre in bella mostra. Complice la poca affluenza del pubblico locale, e complice un entusiasmo alle stelle , sembra giochino in casa. Non hanno una grande continuità, ma quando si accendono sono uno spettacolo! Danno il meglio di loro nel finale , durante i festeggiamenti intonano a gran voce "per quelli innamorati come noi" insieme a giocatori e staff tecnico, ed escono dal Francioni con un' inevitabile applauso!

Voto 9

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Hanno ben figurato i vicentini giunti a Latina! Per la prima volta, nonostante il numero esiguo (una cinquantina), una tifoseria ospite ha lasciato un segno positivo.

Si presentano con molte pezze, e lo striscione VICENZA al centro del settore. Un grande bandierone sventola per tutto l'arco dei 90 minuti, e ciò che colpisce è la loro compattezza.

Non si scompongono mai, fanno cori, battimani e qualche bella sciarpata. Favoriti dal risultato, strappano una sufficienza abbondante. Voto 6 e 1/2

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Nell'anticipo serale al Francioni arriva il Cesena, squadra infognata nei bassifondi della classifica, ma con un'organico di primo ordine. Un manipolo di ultras romagnoli ( 51 per la precisione) seguono la squadra a Latina, sistemati nella solita tribuna coperta laterale, hanno lo striscione CESENA al centro e qualche pezza lateralmente.

Un bandierone molto bello sempre in primo piano, sventola per tutto l'arco della partita. Ci si aspettava più seguito per una squadra del loro blasone, ma è pur sempre un venerdì sera e ciò li giustifica parzialmente. Ciò che non concepisco la loro non totale partecipazione mai un coro discreto. Non si sono sentiti per tutti i 90 minuti.

Solo l'esultanza per il loro gol, seguita da un'accenno di sciarpata uscita discretamente. Per il resto voto 4!

 

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Alle 18 di Sabato scorso 11 Marzo andava in scena il posticipo della B tra Latina e Carpi. Arrivano al francioni, al seguito della squadra ospite, non più di 20/30 tifosi, sistemati nella solita tribuna coperta laterale. Un po' l'orario, un po' la distanza, ed un campionato abbastanza "anonimo" fanno sî che il numero è veramente esiguo. Da sottolineare però , che negli anni passati in B i supporters bianco/rossi non sono mai stati numerosi a Latina. Arrivano con 5-6 pezze di gruppi vari, ed assistono alla partita senza un minimo di partecipazione sia vocale che folcloristica. Nonostante la vittoria, non si è sentito nessun coro degno di nota.

Voto 3!

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Per l'anticipo della 5' giornata di ritorno, ospite del Latina, sarà il Novara di mister Boscaglia. Al seguito della squadra piemontese una trentina di supporters novaresi, posizionati in tribuna laterale coperta, sempre in attesa che si sblocchi la telenovela del settore ospiti. Da giugno 2016 gli ultràs Novaresi si identificano sotto un unico striscione NUARES che staziona al centro del settore. È rovesciato, ma non sappiamo il motivo, e affiancato da un paio di pezze. Nessuna bandiera e pochissime sciarpe , contraddistinguono un gruppo poco "colorato" ed altrettanto rumoroso. Sentiti solo all' 88' in concomitanza col gol del vantaggio. Voto 4, anche se vanno pur sempre elogiati per la presenza in serale ( torneranno la mattina successiva) e la distanza siderale (700km). Onore ai presenti!

Joomla SEF URLs by Artio